Seleziona una pagina

Sei un’appassionata del mondo del taglio e cucito? Ti sei mai detta “voglio diventare sarta professionista”? Allora mettiti bene in testa questa cosa: non è mai tardi per imparare e rimettersi in gioco.

Soprattutto ai giorni nostri la figura della sarta professionista è estremamente richiesta. Tra i giovani infatti, raramente c’è la propensione ad imparare queste professioni, ritenute ormai passate, ed infatti sono sempre meno le persone in grado di effettuare anche solo semplici orli e rammendi.

La scelta di intraprendere un percorso specifico per diventare sarta professionista potrebbe quindi aprirti le porte verso grandi soddisfazioni in ambito lavorativo.

Voglio diventare sarta: come fare?

La sarta è una figura professionale estremamente ricercata. Disegnare, modificare, riparare e confezionare capi d’abbigliamento rappresenta qualcosa che sempre meno persone sono in grado di fare. Il soddisfacimento del cliente nonché la capacità di personalizzarne i capi rappresenta il cardine attorno al quale si sviluppa il successo di questa professione.

Ma come fare se si desidera intraprendere questa professione? Per prima devi tener presente che per fare questo lavoro sono indispensabili passione, pazienza e versatilità. Solo infatti con un bagaglio iniziale comprendente questi tre requisiti, sarà possibile diventare reali esperte del settore, nonché capaci di dar vita a capi unici.

Indispensabile inoltre è la conoscenza di alcuni elementi tecnici di disegno, che consentiranno la stesura di progetti precisi che prenderanno poi vita nelle nostre creazioni.

Diventare sarta modellista

Come diventare sarta modellista? Di cosa si occupa nello specifico questa figura?

La sarta modellista è una professionista in grado di far diventare realtà le creazioni degli stilisti che precedentemente si sono occupati di stendere bozze e disegni degli abiti da creare. Rappresenta pertanto la mano capace di dar vita alle idee di altri, far diventare realtà quello che fino a poco tempo prima era semplicemente un sogno o uno schizzo a matita su un foglio di carta.

Una brava sarta modellista deve essere in grado di interpretare il volere dello stilista, trasformare in un’opera concreta quanto disegnato.

Ma come si può fare per diventare sarta modellista? Oltre alle basi sartoriali sono indispensabili anche competenze per quanto concerne l’analisi dei costi, il confezionamento e la conoscenza approfondita di tessuti e delle loro qualità. Intuito, creatività e precisione non devono mai mancare, ma ancor più la passione. Infine, anche partecipare ad appositi corsi e percorsi formativi non deve essere sottovalutato perché andrà a certificare le competenze acquisite.

come diventare sarta professionista

Diventare sarta a 30 e 40 anni è possibile?

Capita a volte di desiderare un cambiamento repentino nella vita o nel futuro, sognando un nuovo lavoro o una nuova professione più appagante e soddisfacente. Oppure quante donne, una volta cresciuti i figli, desiderano trovare un impiego per rimettersi in gioco?

Se sei appassionata di taglio e cucito diventare sarta potrebbe rappresentare lo sbocco lavorativo vincente. Sicuramente una buona base sarà già presente e potrebbe quindi bastare la partecipazione a corsi di specializzazione per affinare le competenze già in tuo possesso.

Ma diventare sarta a 30 e 40 anni è possibile? Certamente! L’età non è certamente un ostacolo in questa professione, al contrario potrebbe rappresentare un valore aggiunto. Una persona adulta può trasmettere un senso di maggior fiducia nel cliente che potrebbe scegliere di affidarsi a lei per la realizzazione dei propri abiti su misura.

Come diventare sarta autodidatta?

Il mestiere della sarta, soprattutto se si ha l’intenzione di intraprenderlo con serietà, richiede necessariamente lo sviluppo e l’apprendimento di tutte quelle competenze indispensabili per lo svolgimento di ogni lavorazione.

Rammendi, creazioni, progetti rappresentano le competenze necessarie ad ogni sarta e, se da un lato, la pratica è il miglior insegnamento per apprendere questa disciplina, è anche vero che un po’ di nozioni teoriche non fanno certo male.

Come diventare sarta autodidatta? Online sono certamente presenti tutorial, come anche libri che spiegano nel dettaglio le tecniche migliori per apprendere questa professione, ma non sempre possono essere sufficienti soprattutto se si desidera fare questo lavoro.

Al contrario partecipare a qualche corso tenuto da sarte professioniste potrebbe essere molto utile per imparare direttamente da chi opera in questo settore, studiandone trucchi e manualità.

Se sin da bambina la frase “voglio diventare sarta” era all’ordine del giorno nella tua mente, o se lo è diventata solo negli ultimi anni, è giunto il momento di agire. Rimettiti in gioco, partecipa a corsi per diventare sarta professionista e fai tanta, tantissima pratica.