Seleziona una pagina

Ecco alcune idee dalle quali prendere spunto

Sei rimasto senza lavoro e vuoi trovare una nuova occupazione? Ti stai chiedendo se sia fattibile o meno inventarsi un lavoro creativo in tempo di crisi? Ebbene, seppur possa apparire difficoltoso, è invece possibile provare a trovare un impiego nuovo, remunerante e soprattutto capace di regalare non poche soddisfazioni.

Se vuoi uscire da una routine noiosa e dare una svolta netta alla tua carriera lavorativa, trovando una via di scampo alla crisi che ha colpito il settore impiegatizio negli ultimi anni, potresti provare a rimetterti in gioco e iniziare a prender in seria considerazione la possibilità di tornare tra i banchi o sui libri per apprendere una nuova professione.

Inventarsi un lavoro creativo potrebbe essere la soluzione migliore, quella in grado di aprire molteplici porte, ma anche capace di regalare finalmente nuove soddisfazioni. Un lavoro che prevede creatività implica inoltre una maggior libertà d’azione, la possibilità di mettere il proprio essere all’interno di ogni realizzazione, senza che esistano a priori proposte giuste o sbagliate, ma semplicemente più o meno apprezzabili dai clienti.

Prima di intraprendere una professione di questa tipologia è bene però prender parte a corsi mirati, che diano la possibilità di apprendere nozioni basilari che, unite all’estro del singolo individuo, consentiranno di avviare un percorso lavorativo nuovo e sicuramente economicamente soddisfacente.

Inventarsi un lavoro in tempo di crisi: ecco alcune idee per un lavoro nuovo

Quali attività possono rientrare nel concetto di “lavoro creativo”? Qui di seguito vogliamo darti alcune idee in relazione a un possibile impiego o percorso da intraprendere, per avviare una nuova professione, completamente differente da quella precedente.

  • Entrate nel mondo della fotografia e magari specializzatevi in una specifica area in quanto questa risulta estremamente ampia. Trova una nicchia del settore fotografico nel quale specializzarti, possibilmente una per cui hai passione e ti senti particolarmente portato. Che si tratti di ritratti o fotografia sportiva e di soggetti in azione, di paesaggi o matrimoni, ritratti di bambini o street photography poco importa, purché tu ti senta sicuro e soprattutto in grado di migliorare costantemente e mettere le tue capacità al servizio di altri.
  • Il fotoritocco, altro settore in costante crescita. Il mondo del web e della fotografia sempre più spesso richiedono operatori capaci di usare con maestria programmi come Photoshop, per migliorare immagini o anche semplicemente per la creazione di particolari effetti grafici.
  • Specializzarsi nella creazione di siti web, in costante evoluzione e dove comunque le richieste risultano in continuo aumento. Imparare a lavorare con i codici e creare siti web accattivanti e moderni potrebbe trasformarti in un professionista del settore e regalarti una nuova professione per superare il periodo di crisi.
  • Partecipare ad un corso di web marketing per rispondere alle esigenze del mercato e delle aziende, padroneggiare l’uso dei social network e conoscere i principi di SEO e SEM. Questo mondo richiede sempre più operatori e rappresenta il vero “domani” del settore della comunicazione.
  • Vesti i panni di un wedding planner, figura anch’essa sempre molto richiesta per l’organizzazione di matrimoni e cerimonie. Un settore nel quale creatività e inventiva non devono certo mancare, dove il contatto con le persone rappresenterà una prerogativa imprescindibile, con lo scopo di aiutarle ad organizzare il giorno del fatidico “sì”.
  • Se infine ami scrivere pensare di partecipare a un corso di giornalismo SEO-oriented per il web potrebbe aprirti le porte di una nuova professione. Scrivere articoli, testi blog e per siti internet di differenti settori, mettendo quindi al servizio di altri la tua padronanza della lingua italiana associata alle tecniche SEO per il miglior posizionamento sui motori di ricerca.

Cambiare vita e lavoro a 40 anni si può fare?

Se inventarsi un lavoro in tempo di crisi è possibile, per quale ragione cambiare vita e lavoro a 40 anni non dovrebbe essere fattibile?

“Rimettersi in gioco“ è la parola d’ordine se si ha questo desiderio, non aver paura di sbagliare o di ricevere qualche porta in faccia, ma al contrario sfruttare questi eventi apparentemente demotivanti per metterci ancor più impegno e trovare soddisfazione in un nuovo lavoro più stimolante e creativo.

Inventarsi un lavoro in tempo di crisi può trasformarsi in un’ottima occasione per rimettersi in gioco e smettere di dipendere da altri, bensì prendere in mano le redini della propria vita e intraprendere un percorso personale stimolante e appagante. Ripiegare verso un lavoro fatto di creatività e personalizzazione, mettersi al servizio di altri per realizzare proposte capaci di conquistarli e, al contempo, mettere un po’ del “proprio io” all’interno di ogni progetto. Ecco il vantaggio dato dall’intraprendere un lavoro creativo.

Cosa aspetti a rimetterti in gioco? Accantona la crisi, rimettiti a studiare e fai tanta pratica: solo così riuscirai a inventarti un lavoro creativo di reale successo.