DIVENTA FAN

infoline info@timelab.it

Studio Atlas Business

Degustazione rum a Milano SUD


I RUM DEI CARAIBI

Un viaggio ai Caraibi attraversando Cuba, per arrivare a L'Havana, patria dei sigari rigorosamente fatti a mano e di un Rum di stile Spagnolo. E' qui che nascono cocktail famosi come il Moijto, il Daiquiri e il Mulata che hanno come base questo distillato. Attraverseremo la Giamaica, patria di Rum di stile Inglese tradizionalmente forte e deciso. La Repubblica Dominicana e Haiti, un isola dove convivono due realtà opposte: Haiti, il paese più povere delle Americhe , patria di un Rum di stile Francese e la Repubblica Dominicana, più turistica e patria di un Rum con una vena caramellata, dal gusto più morbido, delicato e rotondo. E poi Porto Rico, maggiore produttrice di Rum al mondo, le isole Bermuda, di origine vulcanica, Martinica, che produce Rum molto corposi e ricchi di sapore grazie ad una lunga fermentazione della canna da zucchero, Guadalupa, la più grande delle piccole Antille che produce un Rum "Agricolo". Il viaggio continua giù fino a Trinidad e Tobago attraverso suoni, sapori e sensazioni che sanno di tabacco, legno e vaniglia.

• LA MATERIA PRIMA • LA FERMENTAZIONE • LA DISTILLAZIONE • L'INVECCHIAMENTO • IL RUM AGRICOLO • IL RUM INDUSTRIALE • LO STILE FRANCESE • LO STILE INGLESE • LO STILE SPAGNOLO

SUD AMERICA E RESTO DEL MONDO

Per la maggior parte di noi il Rum è un prodotto caraibico, eppure in America Latina si produce più distillato da canna da zucchero che in qualsiasi altro posto. Dal punto di vista dello stile i Rum latino-americani appartengono alla categoria dei Rum leggeri, delicati," spagnoli". Unica eccezione la Cachaça, una sottoclasse completamente diversa dal Rum. Un viaggio attraverso il Messico dove, nonostante la Tequila e il Mezcal siano i distillati tipici di questo paese, il Rum rimane il superalcolico più bevuto, il Guatemala, il Nicaragua dove il terreno vulcanico e la particolare posizione geografica favoriscono la crescita di una canna da zucchero di ottima qualità, il Venezuela, per continuare con la Guyana. Il viaggio via via prosegue passando dalle isole Fiji, dal Madagascar, le Mauritius fino all'India attraverso storie di popoli e di conquistatori che col loro passaggio hanno lasciato un segno inconfondibile nella produzione di questi Rum, Ron, Rhum a seconda dei colonizzatori.

• LA MATERIA PRIMA • LA FERMENTAZIONE • LA DISTILLAZIONE • L'INVECCHIAMENTO • RUM AGRICOLO • RUM INDUSTRIALE • LO STILE FRANCESE • LO STILE INGLESE • LO STILE SPAGNOLO

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

slide
slide
slide

I precursori del rum risalgono all'antichità. Si ritiene che lo sviluppo di bevande fermentate prodotte dal succo di canna da zucchero sia iniziato nell'antica India o in Cina e da lì si sia diffuso. Un esempio di questi antenati è il "brum". Prodotto dai malesi, il brum risale a migliaia di anni fa. In un documento del XIV secolo Marco Polo parla di un "ottimo vino di zucchero" che gli venne offerto nell'attuale Iran.

Un corso e un esperienza molto appagante che ti permetterà di assaggiare, di viaggiare nei colori, nell'aroma e nei sapori, restituendoti tutta l'atmosfera, il paesaggio e la tradizione alla base della sua produzione.

Emanuele Sangermani

Docente, curioso e appassionato.

Diplomato alla scuola Alberghiera di Milano e barman AIBES. Ha lavorato come barman nei migliori locali di Milano e della Sardegna e Collabora come docente per le scuole professionali pubbliche e private oltre che avere collaborazioni con alcuni locali come consulente. Docente, relatore, degustatore sono tutti termini che gli appartengono, ma il più corretto è amante del vino. La passione che lo ha mosso è la stessa che mette negli incontri che tiene.

SEDE DEGUSTAZIONE A MILANO

Via Imperia, 2, 20142 Milano (MI) percorso

La sede si trova nelle vicinanze della Stazione della Metropolitana “Romolo” pertanto estremamente facile da raggiungere con i mezzi pubblici.

Metropolitana: Linea Verde: Romolo (a 400 metri)

Autobus: da Piazza Napoli: linea 91 (Lotto-Isonzo) per sei fermate, scendere alla fermata 'Viale Liguria', e percorrere 300 metri

Treno: da Stazione Centrale prendere Metro linea verde e scendere a Romolo, e proseguire a piedi per 400 metri