DIVENTA FAN

infoline info@timelab.it

Degustazione whisky a Milano SUD


La Scozia, patria di un'acqua che sgorga purissima, quasi priva di sali minerali, elemento fondamentale nella creazione di questi Whisky; l'orzo del tipo "distico" preferito per il suo alto contenuto di carboidrati e la sua alta forza germinativa; la torba, utilizzata come combustibile per affumicare il malto conferendo ai Scotch Whisky quel caratteristico aroma. Un viaggio attraverso le cinque regioni dello Scotch: le Highlands, patria di distillati di grande pregio e dalla variegata gamma di aromi e sapori; Campbeltown, piccola penisola occidentale della Scozia da cui si ottengono Whisky dal carattere deciso con forti sentori di torba; Speyside, regione ricca di distillerie, i cui caratteri distintivi di questi Whisky sono un profumo di erica selvatica, una spiccata freschezza e un gusto pulito; Lowlands, terra di confine tra Scozia ed Inghilterra, presenta Whisky poco o per nulla toorbati, dal colore pallido, dal dolce aroma di cereali e intensi sentori fioriti o fruttati con finale secco; Islay costantemente battuta dai venti produce Whisky intensi, di grande corposità, caratterizzati da spiccati sentori di torba con accentuate note di fumo, fenolo, iodio, ed intensi ricordi salmastri; Island (Isole Ebridi, Orcadi e Shetland), i distillati prodotti qui appagano i gusti più disparati. Un viaggio dove tradizione e modernità si confondono e uniscono per creare un distillato che, ancora oggi, è sinonimo di fedeltà.

DEGUSTAZIONE WHISKY SCOZZESI

• LE 5 REGIONI DELLO SCOTCH

• LA MATERIA PRIMA: L'ORZO

• LA MALTAZIONE

• LA TORBA

• LA TOSTATURA DEL MALTO

• LA COTTURA

• LA FERMENTAZIONE

• LA DISTILLAZIONE

• L'INVECCHIAMENTO

• ABBINAMENTO CIBO/WHISKY

• I BLENDED WHISKY

DEGUSTAZIONE DI 6 SCOTCH WHISKY DI MALTO

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

slide

Il whisky è una delle bevande alcoliche più diffuse al mondo, e si presenta in numerose varianti a seconda delle caratteristiche del processo produttivo, delle materie prime impiegate e della nazionalità del produttore. Il nome deriva dal gaelico uisge beatha (“acqua di vita”, da cui deriva anche l'italiano “acquavite”), che ricorda le funzioni terapeutiche attribuite in passato ai distillati. Il termine whisky designa solamente il distillato prodotto in Scozia, per quello prodotto altrove (in primo luogo in Irlanda) si utilizza whiskey.

E che la degustazione di un buon whisky possa essere davvero un’esperienza mistica...

Emanuele Sangermani

Docente, curioso e appassionato.

Diplomato alla scuola Alberghiera di Milano e barman AIBES. Ha lavorato come barman nei migliori locali di Milano e della Sardegna e Collabora come docente per le scuole professionali pubbliche e private oltre che avere collaborazioni con alcuni locali come consulente. Docente, relatore, degustatore sono tutti termini che gli appartengono, ma il più corretto è amante del vino. La passione che lo ha mosso è la stessa che mette negli incontri che tiene.

SEDE DEGUSTAZIONE A MILANO

Via Imperia, 2, 20142 Milano (MI) percorso

La sede si trova nelle vicinanze della Stazione della Metropolitana “Romolo” pertanto estremamente facile da raggiungere con i mezzi pubblici.

Metropolitana: Linea Verde: Romolo (a 400 metri)

Autobus: da Piazza Napoli: linea 91 (Lotto-Isonzo) per sei fermate, scendere alla fermata 'Viale Liguria', e percorrere 300 metri

Treno: da Stazione Centrale prendere Metro linea verde e scendere a Romolo, e proseguire a piedi per 400 metri